Link building: tre consigli smart per farla con successo

0
51
link building

I migliori professionisti SEO, coloro che ottimizzano i siti web nei motori di ricerca, sanno quanto è di fondamentale importanza fare delle azioni di link building corrette, per costruire una rete di link in entrata su una pagina web al fine di migliorare il posizionamento nelle SERP di Google & company.

Tuttavia, nella loro lotta per spingere le pagine web in cima alle classifiche, alcuni di loro dimenticano di lavorare di qualità e finiscono per sprecare innumerevoli ore per ottenere collegamenti che fanno poco, se non nulla, per aiutare i loro clienti.

Consigli utili per fare una link building di successo

Ecco tre scorciatoie che aiutano chiunque è impegnato in una campagna di link building per ottenere risultati migliori, stabili e più veloci.

Realizza un’attività di link building con una crescita esponenziale nel tempo

Purtroppo, Google ha molti modi per capire quando un SEO specialist crea una rete artificiale di link a una pagina. Tuttavia, i SEO esperti sanno come evitare questo tipo di problemi considerando la crescita esponenziale della creazione di link. Questa strategia di azione è basata sulla premessa che i link in entrata a una pagina devono aumentare più o meno alla stessa velocità della popolarità della pagina.

In altre parole, aggiungere troppi link in modo molto veloce a una pagina che non sembra meritarseli, può mettere in allarme Google. Dunque, evita questa tipologia di azione e fai le cose con calma, prendendoti il ​​tuo tempo e ottenendo dei link di qualità.

Posizione per determinate regioni o Paesi

Google determina la posizione di una pagina dall’estensione del suo dominio (es. .it, .uk, .com. o tante altre). Nel caso in cui il dominio presenta un suffisso generico, (come .com, .biz, .net, .org), Google presume che il Paese di origine sia lo stesso del Paese in cui è ospitata la pagina.

A seconda del contenuto della pagina su cui stai lavorando, a volte vuoi poter posizionare la pagina nei motori di ricerca internazionali e specifici del Paese. Se questa suona come una strategia che può aiutarti, concentra semplicemente i tuoi sforzi sull’ottenimento di collegamenti da pagine e directory che, agli occhi di Google, risiedono nel Paese che desideri scegliere come target.

Varia il tuo anchor text

Troppi SEO usano solo le loro parole chiave principali nel testo di ancoraggio che si collega alla pagina che lavorano. Questa è una cattiva pratica, poiché i motori di ricerca interpretano questi collegamenti come innaturali quando ne trovano troppi.

Aggira questo problema cambiando l’ordine delle parole chiave nel tuo testo di ancoraggio per creare nuove varianti. Ad esempio, supponiamo che tu voglia creare collegamenti a una pagina web specializzata il link building. I tuoi anchor text possono essere:

  • Servizio di link building.
  • Realizzazione link building a basso costo.
  • Link building efficace.
  • Società di link building.

Genera 500 collegamenti utilizzando queste quattro differenti frasi chiave e puoi riuscire a ottenere più del doppio dell’effetto rispetto a 1000 collegamenti utilizzando solo la frase chiave “servizio di link building”. Questa strategia ancora oggi dà i suoi riscontri positivi.